Cosa nasconde uno pseudonimo

Mi dico che non è importante, un nome è come un numero di telefono, utile solo per altri; ma mi sbaglio, è importante.
(Il racconto dell’ancella, Margaret Atwood)

Quando scelsi di firmare con uno pseudonimo la mia raccolta di poesie ci misi poca convinzione tanto che nella quarta di copertina inserii qualche particolare che mi rendesse riconoscibile.

Allora, perché utilizzare uno pseudonimo?

Continua a leggere Cosa nasconde uno pseudonimo